blocks_image

News:


Harvey Burns
blocks_image
blocks_image

Il Rolfing® ottiene i suoi straordinari risultati attraverso la manipolazione di un tessuto connettivo chiamato fascia. La fascia avvolge e compenetra tutte le strutture del corpo e, assieme alle ossa e ai muscoli, è in gran parte responsbile della forma e dello spazio peculiari di ogni corpo.

La fascia è resistente, ma elastica; reagisce a un'adeguata pressione meccanica ammorbidendosi e allungandosi.

A un osservatore esterno, una seduta di rolfing sembra un modo di scolpire il corpo: usando le dita, le nocche e i gomiti per allentare e distendere la tensione fasciale, il rolfer rimodella e riordina la totalità del corpo, dalla testa alle dita dei piedi, allo scopo di riorganizzarlo meglio nella gravità.

Il rolfing è definibile come un metodo global-olistico di educazione e di manipolazione somatica integrativa che si occupa della persona globale in rapporto alla gravità.

Il Rolfing® può liberare il corpo da disturbi, dolori e blocchi, e lo fa. I sintomi tendono a scomparire, non perché il corpo sia stato manipolato sintomaticamente e un pezzo alla volta, ma perché l'intera persona è stata chiamata in causa ed educata a scoprire la propria collocazione corporea sulla terra.

tratto da Il corpo spazioso di Jeffrey Maitland

o